Sala dei cristalli: minerali alpini

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
Museo Mineralogico e Naturalistico di Bormio

3885 Lollingite e arsenopirite. Dimensioni del pezzo mm 80x60. Cristalli con accrescimento a spirale di mm 8.               (Valposchiavo - CH)   Campione scelto per la rarità.

8700 Calcite.  Dimensioni del pezzo mm 130x90.  Cristalli scalenoedrici, trasparenti fino a mm 50 (Bormio-So).  Campione scelto come rarità locale.

 

Museo Mineralogico e Naturalistico di Bormio

1563 Brookite.  Cristallo tabulare di mm 1 del comune di Sondalo (So). Campione scelto per l’eleganza.

184 Anatasio. Dimensioni del pezzo mm 170x140. Cristallo di ben mm 23 su albite dal Canton Grigioni (CH). Campione scelto per rarità e dimensioni.

 

Museo Mineralogico e Naturalistico di Bormio

P/8619 Oro nativo con pirrotina e dravite. Dimensioni del pezzo mm 102x50, area fotografata mm5x6. Questo è uno dei campioni rinvenuti durante i lavori di ripristino, dopo la terribile frana di Val Pola del 1987 in Valtellina.  Campione scelto per la rarità.

(*)P/8619 Oro nativo.   Particolare ingrandito dello stesso campione.